Amica, buon compleanno e grazie!

Amica, per me nessuna parola la descrive meglio.

Amica, per me nessuna parola la descrive meglio. Lei è bella, raggiante sempre, anche nei momenti peggiori, sempre con lo sguardo dolce e materno, sempre piena di comprensione. È alta, nella sua semplicità, è impossibile non notarla, è una calamita per gli occhi e l’anima. Continue reading “Amica, buon compleanno e grazie!”

La Scelta tra Divano e Copertina/Divanetto e Gin Tonic: la Malattia del Sonno Perenne

La domenica per me è davvero un giorno sacro, è il giorno in cui posso dormire.

Io sono una di quelle persone disagiate che se non dormono, vanno abbattute, che spesso si autoabbattono perché finiscono l’autonomia e si accasciano dove capita farfugliando cose.

Il sonno è sempre stato un problema per me, lo è davvero, è una discriminante che fa prendere alla mia vita delle direzioni; decido cosa fare e dove andare a seconda delle ore di sonno che mi rimangono a disposizione, a cosa dovrò fare il giorno dopo, se avrò tempo per fare un pisolino o no. Tutto ruota intorno al dormire. Sono malata lo so. Continue reading “La Scelta tra Divano e Copertina/Divanetto e Gin Tonic: la Malattia del Sonno Perenne”

Solidarietà femminile: Epic Fail

Solidarietà femminile: Epic Fail

Una delle più grandi invenzioni della storia è la solidarietà femminile.

Io credo che questo sia il tipico concetto partorito da un uomo che non sa minimamente di cosa stia parlando, un po’ come la storia che a noi femmine piace il maschio che puzza. Continue reading “Solidarietà femminile: Epic Fail”